Il fascino di Glasgow: città sostenibile e dinamica

Vincitrice 2020 del prestigioso premio Global Green City, la città scozzese è famosa per l’architettura vittoriana e l’art nouveau, ricca eredità dei secoli in cui il commercio e le costruzioni navali donavano prosperità alla città. Perfetta per un city break, Glasgow è una città dinamica ricca di musei, gallerie d'arte, ma anche locali notturni. Andiamo alla scoperta di questa suggestiva città portuale dall’animo green!




Il Clyde Auditorium, soprannominato "the Armadillo" a Clydeside





L’offerta culturale cittadina

Glasgow è situata sul fiume Clyde, nelle Lowlands scozzesi occidentali. La città è un centro culturale nazionale, sede di istituzioni come la Scottish Opera, lo Scottish Ballet e il Teatro Nazionale di Scozia. Qui troverete anche bellissimi e famosi musei (come il Kelvingrove Museum o la Galleria di Arte Moderna) ed una vivace scena musicale. Città moderna e vivace, rappresenta un importante polo artistico e culturale e artistico per la Scozia.




Esperienze da non perdere

La città, ben diversa dalla capitale Edimburgo, attrae un turismo diverso rispetto a quello di massa. A farle guadagnare il Global Green City, sono stati le basse emissioni di Co2, l’edilizia di nuova generazione ed il numero e la qualità degli spazi aperti. A Glasgow, dunque, si vive bene e la città lavora alacremente per diventare sempre più ecologica e sostenibile con mezzi di trasporto sempre più efficienti e rispettosi dell’ambiente, un’illuminazione smart ed un offerta turistica sempre più green. Ad esempio, non perdete l’occasione di visitare il Lanarkshire, una bellissima e verdeggiante zona a 45 minuti di distanza dalla città. Una gita fuori porta ideale nelle belle giornate estive. Notevole anche il Bothwell Castle, una delle cittadelle scozzesi più spettacolari e ben conservate. Cogliete l’occasione per visitare il bellissimo giardino di New Lanark, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.




Kelvingrove Museum

Per l’esposizione universale del 1888 venne costruito il fiabesco castello in mattoni rossi che oggi ospita il museo. Qui troverete esposizioni che illustrano la vita locale ed interessanti collezioni d’arte: si tratta del museo più famoso della città. Il pezzo forte è l’oscuro Cristo di San Juan de la Cruz, una delle pochissime opere religiose di Salvador Dalì.




Il Kelvingrove Museum





Glasgow Necropolis

Alle spalle della cattedrale sorge una collina verde punteggiata di lapidi di pietra e complessi monumenti funebri. È la Glasgow Necropolis, il cimitero cittadino realizzato in epoca vittoriana. Un posto unico in cui passeggiare e godere del contatto della natura in uno scenario davvero suggestivo. Per gli abitanti è un vero e proprio grande parco urbano, dal quale ammirare il panorama più bello di Glasgow.




The Mackintosh House

Charles Rennie Mackintosh è l’architetto di Glasgow per antonomasia. Fu il più famoso architetto Art Nouveau nel Regno Unito ed insieme alla moglie Margaret, artista e designer, divenne famoso per gli arredi e per il celebre font che porta il suo nome. La sua casa privata negli anni Sessanta rischiava di crollare, così fu demolita e fedelmente ricostruita, con tutti gli arredi originali. La Mackintosh House oggi si può visitare, ma solo con visite guidate. Le foto sono proibite. Si trova proprio di fronte all’Hunterian Museum (a cui bisogna fare riferimento per le visite).




Hunterian Museum

John Hunter era un professore di medicina e pioniere della chirurgia e dell’ostetricia dell’Università di Glasgow. Il medico era anche un grande collezionista di oggetti ed alla sua morte lasciò all’Università tutte le sue collezioni (ed i suoi ingenti averi) allo scopo di fondare un museo a suo nome. Dalla paleontologia all’anatomia umana, in questo museo c’è ogni tipo di curiosità. Visitarlo è un’esperienza unica e davvero interessante.




Clydeside

La zona del porto un tempo fu fiore all’occhiello della cantieristica navale della città. Dopo decenni di degrado la zona  è stata riqualificata con opere di bonifica e di recupero dei vecchi docks. Oggi è davvero suggestiva e merita una visita.

Prenota il tuo viaggio

I nostri consigli:

  • Cosa mettere in valigia: una felpa ed un impermeabile
  • Libro da leggere:  I Gillespie di Jane Harris
  • Periodo consigliato: primavera, estate
  • Viaggio da fare: in coppia o in famiglia
  • Aforisma: "Londra può avere più denaro e Vienna più cultura; Roma può avere più storia e Parigi più stile. Ma Glasgow ha il cuore più grande." (Fuad Alakbarov)

Leggi altri articoli

VUOI ESSERE IL PRIMO A RICEVERE SCONTI ESCLUSIVI?

Iscriviti alla newsletter

  • Acconsento alla cessione della mia email a terzi per finalità di marketing secondo l'informativa resa (art.5.6);

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link