Viaggio a Praga: tutto ciò che c’è da fare e da vedere

Chiunque sia di ritorno da un viaggio a Praga, sente di essere appena tornato da una specie di favola. La capitale della Repubblica Ceca ha qualcosa di magico e un’atmosfera che sembra uscita dai libri di storie di principesse.

Anche il nome della città ha qualcosa di magico. Significa “soglia” e ricorda la fondazione della città voluta dalla principessa Libuše, una donna saggia e di grande bellezza ai cui sono attribuiti misteriosi poteri magici. La soglia era quella di una casa in costruzione, dove oggi sorge il Castello.

Il Castello di Praga


Viaggio a Praga

È proprio il Castello la prima meraviglia che ti consiglio di visitare durante il tuo viaggio a Praga. È un complesso fortificato ubicato nella capitale ceca risalente al IX secolo, dal 1918 residenza ufficiale del Presidente della Repubblica Ceca.

Pensa che è così imponente che è visibile da ogni punto della città e sorge su una delle 9 alture su cui è costruita la città di Praga.

La Cattedrale di San Vito


Altro simbolo della città di Praga che non puoi assolutamente perderti. Si trova all’interno delle mura del Castello ed è una delle più grandi cattedrali d’Europa, costruita in stile gotico.

La cattedrale ospita un'importante reliquia della cristianità, la testa di san Luca evangelista. Esternamente alla cattedrale, accanto alla torre sud, si può notare una costruzione con delle inferriate: essa ricopre i resti della basilica di Vratislav e Spytihnev, rinvenuti insieme alle fondamenta della rotonda di San Vito.

La famosissima Casa Danzante


Viaggio a Praga

La Casa danzante (Tančící dům) è il soprannome dato alla Sede degli Uffici Nazionali Olandesi. È chiamato anche “Fred e Ginger”, proprio perché ricorda una coppia di ballerini in movimento. Il Decostruttivismo qui richiama il Neobarocco, il Neogotico e l'Art Nouveau, stili architettonici per i quali Praga è famosa.

L’orologio astronomico più bello del mondo


Viaggio a Praga

Simbolo della città di Praga che si trova nella torre del Comune. È l’orologio astronomico più bello (e antico) del mondo, costruito dal maestro Hanus. Ogni giorno, ad ogni ora, quando le statuine al suo interno si muovono per ballare, centinaia di turisti sono con gli occhi al insù.

Lo Josefov, il Ghetto Ebraico di Praga


Qui, durante il tuo viaggio a Praga, ti garantisco che sarai sopraffatto dalle emozioni. In questo quartiere gli ebrei, costretti a vivere in pochi chilometri quadrati, hanno imparato a sfruttare ogni minimo spazio, come fosse un intricato labirinto. Il suo cimitero, con le tombe tutte disordinate, merita una visita in silenzio e contemplativa.


Ti consiglio di trascorrere a Praga almeno quattro giorni, per goderti tutte le sue meraviglie.
Praga è anche una meta europea abbastanza economica, ma, proprio per questo, ti consiglio sempre di prenotare volo e alloggio in anticipo.

Prenota il tuo viaggio

I nostri consigli:

  • Cosa mettere in valigia: Abiti pesanti
  • Libro da leggere: L'insostenibile leggerezza dell'essere di Milan Kundera
  • Periodo consigliato: tutti
  • Viaggio da fare: In coppia
  • Aforisma: A Praga, è tutto particolare, oppure – se volete, nulla è particolare. Può accadere qualsiasi cosa. (Jorge Luis Borges)

Leggi altri articoli

VUOI ESSERE IL PRIMO A RICEVERE SCONTI ESCLUSIVI?

Iscriviti alla newsletter

  • Acconsento alla cessione della mia email a terzi per finalità di marketing secondo l'informativa resa (art.5.6);

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link