10 bellissimi libri ambientati in Italia da regalare e regalarsi

Gialli e romanzi autobiografici, libri che, a prescindere dal genere di appartenenza raccontano non solo storie di personaggi ma anche e soprattutto di luoghi e paesaggi del cuore. In questo articolo vogliamo invitarti a viaggiare con la mente e con l’anima attraverso le pagine di questi dieci, meravigliosi, libri.




Ragazza che legge




Valle d’Aosta: “Pista Nera” di Antonio Manzini

Antonio Manzini è lo scrittore che ha dato vita all’ormai noto vicequestore Rocco Schiavone, interpretato in TV da Marco Giallini. Questo che ti consigliamo è il primo volume della serie che racconta le intricate vicissitudini di un personaggio tragico e complesso.




Lombardia: “Un’educazione milanese” di Alberto Rollo

In questo libro, vera e propria dichiarazione d’amore per la sua città, Alberto Rollo racconta i suoi luoghi del cuore di Milano. Ripercorre con vividezza i suoi ricordi facendoci scoprire (o riscoprire) gli anni Cinquanta, i primi grattacieli, la Milano operaia che cresce senza sosta.




Piemonte: “La donna della domenica” di Carlo Fruttero e Franco Lucentini

Torino negli anni Settanta fa da splendida cornice a questo giallo complesso e perfettamente scritto. Il particolare assassinio di un architetto offre una perfetta scusa agli autori per tratteggiare un lucido ritratto della società italiana.




Emilia Romagna: “Il giardino dei Finzi-Contini” di Giorgio Bassani

Ci troviamo a Ferrara, a ridosso della promulgazione delle orribili leggi razziali. Un romanzo ormai entrato a pieno diritto nell’Olimpo dei classici della letteratura italiana. Giorgio Bassani ci racconta la storia di una ricca famiglia che fa parte della comunità ebraica della città. Sullo sfondo si staglia la magnificenza di Ferrara e dei suoi tesori architettonici.




Lazio: “La gioia fa parecchio rumore” di Sandro Bonvissuto

Una dichiarazione d’amore alla città di Roma, al proprio quartiere ed al microcosmo che lo anima. Un libro che mette a proprio agio il lettore fin dalla prima pagina e tratteggia con maestria i personaggi della storia rendendoli subito familiari.




Ragazza che legge all'aperto




Campania: “Napoli mon amour” di Alessio Forgione

Il quasi trentenne protagonista vive a Napoli ma non ha ancora trovato il suo posto nel mondo. Decide di farla finita fino a quando la sua vita prende una piega inaspettata. Preparatevi ad una vera e propria scossa: una lettura appassionata ed appassionante per meditare sulla natura umana.




Molise: “L’acquaiola” di Carla Maria Russo

Carla Maria Russo è nata a Campobasso ed il suo libro racconta la storia di una donna forte e semplice legata alle tradizioni della sua terra. L’incredibile storia di una donna assuefatta a una vita di miseria, sacrifici ed ingiustizie.




Puglia: “I tre volti di Ecate” di Vito Santoro

Un noir ambientato a Brindisi attraverso il quale scopriamo questa città, le sue strade, i quartieri, in un intrigante intreccio di eventi che ha inizio dal furto di una statua di Ecate, una delle divinità più misteriose della iconografia greca.




Sardegna: Canne al vento” di Grazia Deledda

Grazia Deledda, premio Nobel per la letteratura, ci porta nella Sardegna nord-orientale, nella zona delle Baronie. Una storia di espiazione e peccato, di decadenza e rinascita senza tempo.




Sicilia: “La famosa invasione degli orsi in Sicilia. Il romanzo del film” AA.VV.

Ci sono storie che attraversano il tempo indenni, custodi di valori e riflessioni universali. E’ il caso di questa storia, raccontata prima da Dino Buzzati e, recentemente, da un bellissimo film d’animazione. Chissà come sarebbe stato felice Buzzati di sapere che più di settant'anni dopo la creazione dei suoi orsi, le pagine della favola sarebbero rinate prima alò cinema e poi di nuovo in libreria.

 

Prenota il tuo viaggio

I nostri consigli:

  • Cosa mettere in valigia: un segnalibro
  • Libro da leggere: uno di quelli consigliati!
  • Periodo consigliato: tutto l'anno: sotto le coperte o sotto l'ombrellone
  • Viaggio da fare: da soli o in famiglia
  • Aforisma: La letteratura non permette di camminare, ma permette di respirare. (Roland Barthes)

Leggi altri articoli

VUOI ESSERE IL PRIMO A RICEVERE SCONTI ESCLUSIVI?

Iscriviti alla newsletter

  • Acconsento alla cessione della mia email a terzi per finalità di marketing secondo l'informativa resa (art.5.6);

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link