Bonus vacanze 2021: come richiederlo e come funziona

In questo breve articolo troverete tutte le informazioni sul Bonus Vacanze 2021 e sulla proroga di questo bonus. Scopriamo insieme a chi spetta l’agevolazione, l’importo del bonus  e tutte le novità per l’estate 2021.




Famiglia sulla spiaggia





Bonus vacanze: cos’è e come funziona

Il Bonus Vacanze consiste in uno sconto fino a 500 Euro da utilizzare per soggiorni in hotel, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast italiani. Si tratta di una misura rivolta ai nuclei familiari composti da 1 o più membri ed il suo valore è stabilito in base all’ISEE e al numero di componenti. Può essere richiesto ed utilizzato da un solo componente del nucleo familiare e deve essere speso in un’unica soluzione, per i servizi resi da una sola struttura. Il richiedente non deve necessariamente coincidere con la persona che fruisce del Bonus. E’ fruibile in parte come sconto immediato sul costo del soggiorno e in parte come detrazione d’imposta nella dichiarazione dei redditi 2021.




La proroga

Il Bonus Vacanze è stato prorogato fino al 30 giugno 2022. Questa proroga vale solo per la durata del beneficio, dunque per chi ha fatto domanda entro il 31 dicembre 2020. In sostanza chi ha chiesto il bonus lo scorso anno e non l’ha ancora utilizzato può usarlo nel 2021 e nel 2022. Chi l’ha richiesto lo scorso anno senza usarlo può sfruttarlo dunque fino al prossimo anno. Dall’estate 2021 però cambiano le modalità di fruizione del bonus che si può spendere anche presso le agenzie di viaggio. Il Governo ha approvato un nuovo pacchetto di misure per rilanciare il Turismo, uno dei settori maggiormente colpiti dagli effetti dell’emergenza pandemica. Tra le iniziative proposte c’è anche il rinnovo del Bonus Vacanza, con nuove modalità per usarlo e semplificare la fruizioneIl decreto sostegni bis ha infatti ampliato le possibilità di spendere il bonus a partire da quest’anno.




Famiglia in vacanza





Le novità

 Vediamo in dettaglio cosa cambia:

  • la durata del Bonus Vacanze è prorogata fino al 30 giugno 2022;
  • il voucher può essere ceduto alle agenzie di viaggio e ai tour operator, in modo da poter prenotare e pagare direttamente in agenzia il soggiorno.




Chi può richiederlo

Il Bonus Vacanza spetta a tutti i nuclei familiari e ai single con ISEE fino a 40.000 euro. Il componente del nucleo familiare che utilizza il bonus deve essere intestatario della fattura o del documento commerciale o dello scontrino/ricevuta fiscale emesso dalla struttura presso cui ha soggiornato. Per richiedere il Bonus Vacanze ed usufruire degli sconti concessi occorre disporre dei seguenti elementi:

  • ISEE in corso di validità;
  • credenziali Spid (o CIE 3.0);
  • App IO.

E’ possibile che dopo il rinnovo del Bonus Vacanze fino al 2022 si riapriranno le domande e si potrà nuovamente richiedere (probabilmente a partire già dal 1° luglio 2021) fino al 31 dicembre 2021. Lo scorso anno, infatti, è stato possibile richiedere il voucher dal 1° luglio al 31 dicembre, quindi presumibilmente potrebbero essere utilizzati gli stessi termini di scadenza per le nuove domande.

 

Prenota il tuo viaggio

I nostri consigli:

  • Cosa mettere in valigia: protezione solare e documenti
  • Libro da leggere: Weekend low cost in Italia. Guida anticrisi alle più belle mete da vacanza mordi e fuggi di Giuseppe Ortolano
  • Periodo consigliato: fino al 30 giugno 2022
  • Viaggio da fare: In famiglia o da soli
  • Aforisma: "Pensavo che le vacanze svuotassero la testa. Ma niente, le vacanze svuotano solo una cosa: il portafoglio." (Jean-Philippe Blondel)

Leggi altri articoli

VUOI ESSERE IL PRIMO A RICEVERE SCONTI ESCLUSIVI?

Iscriviti alla newsletter

  • Acconsento alla cessione della mia email a terzi per finalità di marketing secondo l'informativa resa (art.5.6);

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link