Estate in Alto Adige: la regione delle malghe Rio Pusteria

Più di trenta malghe idilliache e baite rustiche ti attendono nella regione delle malghe Rio Pusteria. Che tu sia un escursionista, un semplice appassionato di montagna o di mountain bike, le due cabinovie ti porteranno comodamente in quota, alla scoperta di percorsi panoramici unici. Tra musei, Natura, wellness, shopping e tanto divertimento sarà davvero impossibile annoiarsi.




Chiusa di Rio di Pusteria in Bressanone





I “Big Five”

L’attrazione principale della zona, i Big Five, cinque imponenti cime che offrono la sfida perfetta per tutti gli appassionati di escursionismo in cerca di avventure ambiziose. Il Picco della Croce (3.132 m) la cima principale delle montagne di Fundres; la Cima Cadini (2.888 m), la montagna con il panorama sui ghiacciai vicini; la Cima di Campolago (2.715 m), la Cima della Capra (2.641 m) e la Cima Lasta (2.194 m) ti aspettano. Percorrendo i sentieri di montagna troverai mille occasioni per scattare una bella foto ricordo: il colpo d'occhio qui è incredibile, soprattutto grazie alle diverse croci installate sulle vette delle cime.




Le malghe

La regione delle malghe si estende a sud fino a Rodengo e Spinga, comprende il capoluogo Rio Pusteria, e raggiunge a nord l'altipiano di Maranza. A est comprende l'intatta Val di Valles e passa per Vandoies e Vallarga fino a Fundres. Rio Pusteria conquista il visitatore sin da subito: basta uno sguardo ai panorami mozzafiato sulla Valle Isarco o la Val Pusteria. Le spettacolari dolomiti ed i suggestivi paesini di montagna rappresentano una cornice idilliaca per questo spettacolare territorio. Le distese delle malghe sono bellissime in tutte le stagioni e durante l’estate troverai un calendario fitto di eventi ed attività per grandi e piccini. Non perdere il Sentiero del Latte: dal fondo valle di Valles presso il rifugio Kurzkofelhütte si procede a sinistra oltrepassando il ponte e si imbocca il sentiero n. 17, sempre in salita fino alla Malga Fane. Lungo il sentiero sono stati collocati diversi pannelli informativi sulla produzione casearia in Alto Adige. Un’esperienza molto bella per tutta la famiglia.




Un viaggio gastronomico

Parti alla scoperta delle specialità locali tradizionali. La cucina altoatesina è piena di bontà di tutti i tipi. La cucina altoatesina nasce dall’incontro tra la tradizione culinaria tirolese, la cucina tipica italiana e la cucina viennese. In Alto Adige convivono canederli e spaghetti: la cucina tipica dell'Alto Adige si affianca in mille modi alla cucina tipica italiana ed è tutta da gustare. Il filo conduttore che unisce tutti i piatti dell'Alto Adige è uno solo: la scelta accurata di materie prime locali e genuine. Non perdere l’occasione di assaggiare lo Schüttelbrot ottenuto dalla lavorazione di farina di segale, acqua, lievito, sale ed alcune spezie; lo speck o le numerose varietà di würstel. Ma anche vegetariani e vegani non resteranno certo a bocca asciutta, grazie alle numerose zuppe, cucinate con diversi ortaggi.




Coppia sulle Dolomiti





Rio di Pusteria

Rio di Pusteria si trova all'ingresso della Val Pusteria in Alto Adige. Le sue mura antichissime ed i palazzi mercantili sono testimonianze della lunga storia di questa fiorente cittadina sudtirolese. Forte da sempre di una posizione strategica lungo un'importante arteria stradale, Rio di Pusteria è il centro dell'area vacanze sci &malghe, premiata già come miglior destinazione in Alto Adige. Da qui si raggiungono velocemente la Val di Valles, la soleggiata Maranza, l'Alpe di Rodengo-Luson e Spinga con i suoi antichi masi: tutte mete che meritano d’essere visitate. Inoltre, da Rio di Pusteria parte la funivia per Maranza, il treno per la Val Pusteria e il bus per Bressanone.




Maranza

Maranza è un vero e proprio paradiso per gli amanti delle escursioni, con un panorama straordinario e un paesaggio molto variegato. In primavera i prati si trasformano in un infinito tappeto verde brillante, in estate l'aria si riempie del profumo del fieno e in autunno le foglie dorate dei larici creano un'atmosfera magica. È il luogo ideale per rilassarsi e ricaricare le batterie lasciando il resto del mondo fuori.  Inoltre, con oltre 280 giorni di sole Maranza è una delle località più soleggiate dell'alto Adige.




Valles

Adagiata nell'omonima Val di Valles e protetta a nord dai Monti di Fundres, Valles è una meta vacanze molto amata in estate quanto in inverno in Alto Adige. E’ il punto di partenza di numerose escursioni che consentono di raggiungere mete imperdibili come la Malga Fane, il rifugio Bressanone, l'Alta Via di Fundres, il Lago Selvaggio e il Picco della Croce (3.132 m). L’itinerario del latte (Milchsteig) include diverse tappe dedicate a questo eccezionale alimento e ai suoi prodotti e termina proprio alla Malga Fane.

Prenota il tuo viaggio

I nostri consigli:

  • Cosa mettere in valigia: Abiti molto leggeri, e un abito da sere
  • Libro da leggere: Intrigo in Crociera di Joanne Bonny
  • Periodo consigliato: inverno
  • Viaggio da fare: in famiglia o in gruppo con amici
  • Aforisma: Chi vive vede molto, chi viaggia vede di più. Proverbio arabo
  • Cosa mettere in valigia: Scarpe da trekking e macchina fotografica
  • Libro da leggere: Guida per il tempo libero Val Pusteria e valli laterali. Con cartina escursionistica e itinerari ciclistici
  • Periodo consigliato: primavera, estate, autunno, inverno
  • Viaggio da fare: In coppia o in famiglia
  • Aforisma: "Di certe cime mi piace la luce che resta negli angoli degli occhi." (Fabrizio Caramagna)

Leggi altri articoli

VUOI ESSERE IL PRIMO A RICEVERE SCONTI ESCLUSIVI?

Iscriviti alla newsletter

  • Acconsento alla cessione della mia email a terzi per finalità di marketing secondo l'informativa resa (art.5.6);

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link