Savona: 10 cose da fare e vedere

Situata nella cosiddetta Riviera delle Parme (o Riviera ligure di Ponente), Savona è una città caratterizzata da un importante porto turistico. Animata ma tranquilla ospita numerose navi da crociera, traghetti e lussuosi yacht privati. Scopriamo insieme quali attrazioni vale la pena non perdere in città e nei dintorni.




Fortezza del Priamar





Fortezza del Priamar

Uno dei luoghi iconici di Savona. Costruita nel Cinquecento dai Genovesi per proteggere la città, nel corso della storia ha svolto diverse funzioni. E’ stata un carcere (in cui venne rinchiuso anche dove fu Giuseppe Mazzini) ma anche un teatro all'aperto ed un museo. Attualmente ospita il Museo Archeologico di Savona ed il Museo Pertini.




Torre del Brandale

Si tratta di una torre del Trecento, la cui campana originale suona ogni volta che a Savona succede qualcosa di particolare. Accanto alla torre c'è un intero complesso che merita una visita e che è il punto di partenza nella visita del centro storico di Savona. Il centro storico cittadino si gira bene a piedi, passeggiando dal mare ai vicoli, tra strade strette e palazzi colorati.




Cappella Sistina di Savona

Accanto alla cattedrale Maria Assunta di Savona c'è la Cappella Sistina, anch’essa voluta da Sisto IV che in questo convento francescano aveva studiato da piccolo. La cappella serviva come cappella funeraria per i genitori di Papa Sisto IV. La Cappella Sistina di Savona si può visitare il Sabato dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 18,00; la Domenica dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 18,00 (le visite del pomeriggio sono sospese in Luglio ed Agosto). Nella Cattedrale adiacente potrete ammirare gli affreschi di scuola genovese e savonese ed il pregiato organo voluto da Papa Sisto IV.




Spiagge di Savona

La Riviera di Ponente, che va da Genova a Ventimiglia, è meno frastagliata di quella di Levante, ma vanta anch'essa le sue brave scogliere e le calette. Punta Crena è una cala stretta e lunga sormontata dalla montagna a picco. Si trova a Varigotti ed è una delle spiagge più belle della Riviera di Ponente. Visitate Noli e Alassio con le loro spiagge. Qui trovate le spiagge più belle della Liguria.




Borghi nei dintorni

Se avete la possibilità visitate Finalborgo, uno dei borghi più belli d'Italia e capitale medioevale del Marchesato di Finale. No perdetevi la bella Laigueglia con i suoi belvedere sul mare e la rinomata Noli, antica repubblica marinara. Nell’entroterra, invece, potete fermarvi a Verezzi, Millesimo e Zuccarello: la sosta vale assolutamente la pena!




Grotte di Toirano





Borghi abbandonati

Gli amanti dei borghi abbandonati devono visitare Balestrino e Bormida (che si sta ripopolando!) ma anche Colletta di Castelbianco, arroccato e protetto da un'imponente castello. Il villaggio è interamente costruito in pietra ed è stato probabilmente istituito come una difesa contro i Saraceni nel XIII secolo.




All About Apple – Il museo Apple

Un centro unico nel suo genere, vero e proprio punto di riferimento a livello nazionale per gli amanti di tecnologia. Si tratta del museo più fornito al mondo per quanto riguarda prodotti Apple. Offre la possibilità di ripercorrere praticamente tutta la produzione della celebre azienda, mostrando al pubblico i primi prototipi di metà anni Settanta e gli ultimi iPhone.




Pinacoteca Civica

La Pinacoteca Civica di Savona rappresenta un vero e proprio itinerario attraverso l’arte pittorica, coprendo un periodo che va dal Trecento all’arte contemporanea. Tra le opere presenti è bene citare la Crocifissione di Donato de’ Bardi e gli imponenti polittici che documentano la fioritura artistica della città a cavallo tra il Quattrocento ed il Cinquecento.




Museo della Ceramica

La lavorazione della ceramica è un’attività prestigiosa per la riviera savonese (basti pensare ad Albisola). Nel Museo della Ceramica di Savona,  grazie a ben quattro piani di esposizione, potrete ammirare opere realizzate da generazioni di artigiani e artisti e che interessano un periodo che varia dal Rinascimento fino al Novecento.




Le Grotte di Toirano

Situate a pochi chilometri dall’omonimo centro sono conosciute anche a livello internazionale per la bellezza delle stalattiti e delle stalagmiti. Inoltre, nelle cavità, sono presenti i resti dell’orso delle caverne ed antiche tracce dell'uomo preistorico. Le grotte di Toirano si trovano a pochi chilometri dall’omonimo paese, nell’entroterra di Borghetto Santo Spirito. Il complesso carsico è formato da molte cavità di cui due, la grotta della Bàsura e la grotta di Santa Lucia Inferiore, sono aperte al pubblico.

Prenota il tuo viaggio

I nostri consigli:

  • Cosa mettere in valigia: scarpe comode, reflex
  • Libro da leggere: Liguria. Vagabondaggi letterari in Riviera di Letizia Cavicchioli
  • Periodo consigliato: tutto l'anno
  • Viaggio da fare: in coppia, in famiglia o in gruppo.
  • Aforisma: "Se allora mi avessero domandato che forma ha il mondo avrei detto che è in pendenza, con dislivelli irregolari, con sporgenze e rientranze, per cui mi trovo sempre in qualche modo come su un balcone, affacciato a una balaustra, e vedo ciò che il mondo contiene disporsi alla destra e alla sinistra a diverse distanze, su altri balconi o palchi di teatro soprastanti o sottostanti, d’un teatro il cui proscenio s’apre sul vuoto, sulla striscia di mare alta contro il cielo attraversato dai venti e dalle nuvole." (Italo Calvino)

Leggi altri articoli

VUOI ESSERE IL PRIMO A RICEVERE SCONTI ESCLUSIVI?

Iscriviti alla newsletter

  • Acconsento alla cessione della mia email a terzi per finalità di marketing secondo l'informativa resa (art.2.3);

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link