Sogno o realtà? 5 mete in Italia che sembrano uscite da un sogno

Da nord a sud, la nostra Penisola è ricca di luoghi surreali, dai significati ed origini esoterici e che, proprio per questo, sembrano usciti da un sogno. Ecco per voi una selezione, tra giardini e castelli da visitare appena possibile.




Toscana – Il Giardino dei tarocchi

Un parco artistico nato da un’idea dell’artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle, che ne ha iniziato la costruzione nel 1979. Aperto al pubblico nel 1998 conserva 22 magnifiche ed originali statue ispirate alle enigmatiche figure degli arcani maggiori dei tarocchi. Le statue sono state realizzate con diversi materiali, dall’acciaio alla ceramica colorata.  Il giardino è aperto dal 1 Aprile al 15 Ottobre, tutti i giorni, dalle 14:30 alle 19:30.

Str. Garavicchio, 2, 58011 Pescia Fiorentina (GR)




Il Castello di Sammezzano, Reggello





Toscana -  Il castello di Sammezzano

Il Castello di Sammezzano, a 30 chilometri da Firenze,  è appartenuto ad una delle più importanti famiglie dell'aristocrazia fiorentina: i Panciatichi Ximenes d'Aragona. Realizzato nell'Ottocento dalla mente brillante di Ferdinando, ha una storia interessante, raccontata nelle sue stanze ricche di elaborati stucchi policromi, che riportano la mente ad esotiche dimore orientali. Dopo essere stato un albergo-ristorante, è chiuso ormai da oltre 30 anni.  Il castello è stato utilizzato per la realizzazione di spot e film tra cui spicca “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone. Dal 2016 non sono state più autorizzate visite per cause relative alla proprietà. Da un punto di vista strutturale il castello presenta segni evidenti di degrado ed anche il parco risulta gravemente danneggiato. Gli interventi di messa in sicurezza diventano ogni giorno più urgenti.

Via Caduti di Secchieta, 1, Reggello (FI)



Umbria - La scarzuola

La Scarzuola è una località rurale, ubicata nella frazione Montegiove del comune di Montegabbione, in provincia di Terni. Sembra di camminare in un’illustrazione di Escher visitando questo enigmatico complesso, a cui l’architetto Tomaso Buzzi iniziò a lavorare nel 1958 con lo scopo di creare una “città ideale” intorno ad un convento abbandonato. Il risultato è un borgo visionario, incompiuto, dal sapore rinascimentale. Se volete visitare il sogno di Buzzi potete prenotare la vostra visita online.  

Località Montegiove, 05010 Montegabbione (TR)




Lazio - Parco dei mostri

Progettato nel 1552 dall’architetto e antiquario Pirro Ligorio su commissione del principe Pier Francesco Orsini, questo complesso monumentale noto anche come “Sacro Bosco” o “Villa delle Meraviglie” è caratterizzato da sculture in basalto ritraenti diversi esseri mitologici, animali, divinità e mostri. Il parco incanta ancora oggi i visitatori di ogni età per il suo mistero fuori dal tempo. Un unicum architettonico che riunisce simboli e temi antichi dell’esoterismo e della letteratura rinascimentale.

Località Giardino, 01020 Bomarzo (VT)



Il Castello Incantato di Sciacca



Sicilia - Il castello incantato

Si trova a Sciacca il frutto dell’immaginazione e del lavoro di Filippo Bentivegna il quale, per oltre 50 anni, si dedicò alla creazione di questo giardino. Centinaia di teste e volti scolpiti nelle pietre, disposti lungo i muri e nei sentieri. Nel suo immaginario, questi rappresentavano i “sudditi” del suo giardino incantato. Purtroppo molte opere sono andate perse ma oggi il visitatore ha la possibilità di ammirare circa 3000 sculture in questo surreale e suggestivo museo all’aperto.

 Via Fondo Bentivegna, 16, 92019 Sciacca (AG)

Prenota il tuo viaggio

I nostri consigli:

  • Cosa mettere in valigia: Abiti molto leggeri, e un abito da sere
  • Libro da leggere: Intrigo in Crociera di Joanne Bonny
  • Periodo consigliato: inverno
  • Viaggio da fare: in famiglia o in gruppo con amici
  • Aforisma: Chi vive vede molto, chi viaggia vede di più. Proverbio arabo
  • Cosa mettere in valigia: scarpe comode e macchina fotografica
  • Libro da leggere: Libro di sogni di Jorge L. Borges
  • Periodo consigliato: tutto l'anno
  • Viaggio da fare: in coppia, in famiglia
  • Aforisma: Noi prendiamo una manciata di sabbia dal panorama infinito delle percezioni e la chiamiamo mondo. (Robert M. Pirsig)

Leggi altri articoli

VUOI ESSERE IL PRIMO A RICEVERE SCONTI ESCLUSIVI?

Iscriviti alla newsletter

  • Acconsento alla cessione della mia email a terzi per finalità di marketing secondo l'informativa resa (art.5.6);

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link