Sudafrica: cosa mettere in valigia

Se hai in programma un bel viaggio in Sudafrica stai leggendo, senza dubbio, l’articolo giusto! Anche in questo caso non ti abbandoneremo all’avventura prima di fornirti qualche utile consiglio su cosa vale la pena mettere in valigia per affrontare un viaggio del genere. Siamo qui per aiutarti!



Il bagaglio

Dal 25 Marzo 2019, l'aeroporto OR Tambo impone i seguenti requisiti per tutti i bagagli registrati a Johannesburg sia sui voli internazionali che sui voli interni. Si richiede che:

- i bagagli abbiano almeno una superficie piatta;

- non siano presenti spallacci lunghi che possano ostacolare il movimento sui nastri trasportatori;

- nel caso sia presente uno spallaccio lungo è necessario staccarlo prima del check-in del bagaglio;

- nel caso gli spallacci non possano essere rimossi (es. zaini), il bagaglio andrà avvolto nella plastica;

Ti consigliamo di viaggiare con uno zainetto dove poter tenere il necessario a portata di mano durante i tragitti e i safari (macchina fotografica, binocolo, torcia e batterie di riserva, denaro e documenti) e magari una serie di indumenti utili, in modo da poter fronteggiare i primi giorni, in caso di smarrimento del bagaglio.



Safari fotografico





Abbigliamento

Il Sudafrica è un paese bellissimo ed enorme: il clima varia da regione a regione. Un’informazione da non dimenticare  per capire cosa conviene mettere (o non mettere!) in valigia. Bisogna scegliere l’abbigliamento adatto in base a cosa visiterai e, soprattutto, al periodo del viaggio. Preparati ad affrontare ogni cambio di temperatura: in spiaggia a Durban può fare caldissimo mentre incontrerai un freddo implacabile nel Drakensberg a più di 3000 metri d'altitudine. Molto probabilmente hai in programma un safari fotografico: prediligi colori neutri e chiari e tessuti leggeri e naturali come lino e cotone. Per le tue tappe in città via libera ad abbigliamento comodo ed informale: il gusto è molto simile a quello europeo. Non utilizzare vestiario in stile militare, non è ben visto in nessun paese africano.




Una lista utile

  • Infradito (utili in albergo ma anche in spiaggia)
  • k-way (utilissimo in caso di maltempo e di repentini cambi di temperatura)
  • una guida (utile per avere l’opportunità di conoscere ed approfondire meglio ciò che ti interessa o scoprire interessanti fuori programma)
  • Un kit di pronto soccorso per eventuali ferite
  • La carta di credito
  • la ricevuta delle prenotazioni (puoi conservarle in un cloud o in un’app)
  • Una fotocopia del passaporto e degli altri documenti (utile in caso di smarrimento o furto)
  • scarpe da trekking (per le lunghe camminate)
  • una muta (se amate le immersioni
  • abiti comodi ed informali per passeggiare in città
  • protezione solare
  • abbigliamento termico se vuoi raggiungere il Drakensberg
  • attrezzatura fotografica e una scheda di memoria aggiuntiva 
  • un binocolo da osservazione
  • un adattatore
  • un repellente per zanzare
  • eventuali medicinali di uso quotidiano e medicinali per eventuali malattie da viaggio




Ragazza con bandiera sudafricana





Documenti utili

E’ necessario il passaporto con validità residua di almeno 30 giorni successiva alla data di uscita prevista dal Paese. Il passaporto deve avere almeno 2 pagine completamente bianche sulle quali le autorità doganali appongono timbro d’ingresso e uscita dal paese. Per i bambini accompagnati da un solo genitore o che viaggia senza genitori vi sono delle regole molto fiscali. Alcuni esempi dei documenti necessari sono scaricabili al link: COUNTRY SOUTHAFRICA. Per qualsiasi altra informazione è possibile contattare anche il Consolato Generale del Sudafrica. Per informazioni aggiornate in tempo reale e ulteriori chiarimenti consultare il sito VIAGGIARE SICURI.




Norme sanitarie da seguire

Si consiglia di:

• acquistare bevande in contenitori sigillati;

• evitare verdura e frutti di mare se non cotti;

• bere acqua e bibite imbottigliate senza aggiunta di ghiaccio;

• consultare immediatamente un medico e richiedere le analisi ai primi sintomi di malessere (vomito, febbre, diarrea)

E’ bene, inoltre, non dimenticare mai le regole di buon senso valide per oggi viaggio, se vuoi ripassarle dai un’occhiata al nostro “vademecum del viaggiatore internazionale”. 

Prenota il tuo viaggio

I nostri consigli:

  • Cosa mettere in valigia:solo l'indispensabile!
  • Libro da leggere: Sudafrica di Roberta Cosi, Richard Whitaker, Samantha Reinders - Collana Guide traveler (National Geographic)
  • Periodo consigliato: tutto l'anno
  • Viaggio da fare: in coppia, in gruppo
  • Aforisma: Mille passi cominciano sempre da uno. (proverbio sudafricano)

Leggi altri articoli

VUOI ESSERE IL PRIMO A RICEVERE SCONTI ESCLUSIVI?

Iscriviti alla newsletter

  • Acconsento alla cessione della mia email a terzi per finalità di marketing secondo l'informativa resa (art.5.6);

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link