Vacanze in Molise

Borghi medievali, aree archeologiche, città di mare, eccezionali paesaggi. I motivi per visitare il Molise sono davvero molti. Se siete ancora indecisi sulle vacanze 2021, dedicatevi alla scoperta di questa bellissima (purtroppo spesso sottovalutata!) regione italiana.




Campobasso





Campobasso

Città capoluogo del Molise che sorge a 700 metri di altezza, tra i fiumi Biferno e Fortore. Campobasso è una meta davvero insolita ma interessante. Il suo centro storico ha origini longobarde e presenta un’originale struttura a ventaglio, con scalinate e vicoli che ruotano attorno al Castello Monforte. Una cittadina da scoprire lentamente, a piedi, osservando con attenzione palazzi e chiese romaniche (da Santa Maria delle Grazie alla Chiesa di San Giorgio).Estremamente vivibile e con ampi spazi verdi, Campobasso è stata progetta nell’Ottocento secondo l’ideale della città giardino, ben rappresentato dalle costruzioni eleganti e signorili del centro storico murattiano, nei cui giardini si trovano sequoie, cedri del Libano, abeti rossi e lecci, nonché numerose fontane.




Isernia





Isernia

La seconda provincia della regione ha una storia molto antica, testimoniata da siti archeologici come Isernia La Pineta o la Necropoli della Quadrella. Sono ancora presenti anche tracce della dominazione romana: su quello che era il Foro sorge ora l’attuale piazza del Mercato. Dove oggi c’è il duomo di San Pietro era eretto il tempio di Giove. L’Acquedotto romano, scavato nelle rocce di travertino nel sottosuolo della città, è ancora funzionante! Isernia fu l’antica capitale dei popoli di origini sannitiche: saccheggiata dai Saraceni, distrutta dai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale, ha conservato, nella parte bassa della città, il suo antico aspetto. Passeggiate tra i suoi stretti vicoli dove scorgerete la Fontana Fraterna, realizzata tra il Duecento e il Trecento in onore a uno dei suoi cittadini più illustri, Papa Celestino V.




Termoli





Termoli

Cittadina medievale arroccata su un promontorio, è circondata da spiagge dall’acqua cristallina costellate di trabocchi, tipici di questo tratto di costa tra Abruzzo e Molise. Tra le tante le città balneari disseminate sulla costa adriatica, spicca Termoli, da dove ci si imbarca per raggiungere le incontaminate Isole Tremiti che, benché siano pugliesi, da qui sono raggiungibili in poco più di un’ora. Termoli ha anche delle belle spiagge attrezzate. Premiata più volte con la Bandiera Blu d'Europa per la limpidezza del suo mare, offre due spiagge particolarmente belle, quella di Rio Vivo e quella di Sant’Antonio.




Castello di Civitacampomarano





I castelli del Molise

L’itinerario dei castelli in Molise passa per i numerosi borghi medievali disseminati in tutta la regione. Tra i più belli segnaliamo il Castel Monforte, icona della città di Campobasso, il Castello Svevo di Termoli, costruito nel XIII secolo per volere di Federico II di Svevia, il Castello di Civitacampomarano, angioino, ben conservato al centro del paese di Civita; ed il Castello d'Evoli a Castropignano, costruito intorno alla metà del XIV secolo, un’importante roccaforte militare che controllava il tratturo Castel di Sangro-Lucera. Ma sono interessanti anche il castello di Gambatesa, che custodisce il cinquecentesco ciclo di affreschi di Donato da Copertino ed i castelli del Matese (come quello di Civita di Boiano, di Roccamandolfi e di Monteroduni).





Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

La Natura in Molise

Tra le aree protette per la flora e la fauna locale, segnaliamo il versante molisano del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise; l’oasi Lipu di Casacalenda e l’Oasi WWF di Monte Mutria e Guardiaregia Campochiaro. La natura, in Molise, è ancora incontaminata: non perdetevi la Riserva naturale di Collemeluccio-Montedimezzo, Patrimonio Unesco dal 2014, con le sue estensioni di boschi di abete bianco.





Campomarino





 Il mare in Molise

La varietà territoriale permette alla regione di attrarre turisti in tutte le stagioni: In Estate non si può non approfittare delle spiagge bianchissime, della regione, come quella di Rio Vivo, a Termoli, particolarmente amata anche dagli appassionati di sport acquatici e dai velisti. Il Molise conta 35 km di costa sul mar Adriatico, meglio nota come Costa Verde, dove troverete belle spiagge dalla ricca vegetazione, molto vicine agli antichi borghi. Meritano una visita anche le spiagge di Campomarino, grandi distese di sabbia dorata circondate dalla pineta (come quella di Vallona e di Ramitelli) mentre, tra le spiagge più isolate e selvagge, c’è Marina di Petaccio, un’oasi di pinete, dune ed acqua cristallina a cui si accede con una bella passeggiata nel verde.

Prenota il tuo viaggio

I nostri consigli:

  • Cosa mettere in valigia: felpa, costume
  • Libro da leggere: Signora Ava di Francesco Jovine
  • Periodo consigliato: estate, primavera
  • Viaggio da fare: in coppia o in famiglia
  • Aforisma: "Il Molise, la più piccola regione italiana dopo la Val d’Aosta, una molecola incandescente nell’universo." (Francesco Jovine)

Leggi altri articoli

VUOI ESSERE IL PRIMO A RICEVERE SCONTI ESCLUSIVI?

Iscriviti alla newsletter

  • Acconsento alla cessione della mia email a terzi per finalità di marketing secondo l'informativa resa (art.2.3);

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link